Do You Speak Chioggiotto?

Granchi e “moeche” in uno studio internazionale

Scritto da il 8 gennaio 2013 alle 12:01
Moeche

I cambiamenti climatici che determinano ondate anomale di calore negli ambienti costieri come lagune e mari mettono a rischio l’abbondanza della popolazione di granchi delle coste venete.

È quanto dimostrato da uno studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale ”Global Change Biology”, condotto dal dottor Alberto Barausse del Laboratorio Analisi dei Sistemi Ambientali dell’Università di Padova, in collaborazione con il dottor Folco Giomi dell’Alfred Wegener Institut di Bremerhaven in Germania.

L’analisi ha preso in considerazione 66 anni di dati sulle variazioni dell’abbondanza della popolazione del granchio verde comune (che in fase di muta è la moeca, specialità gastronomica della laguna di Venezia), con riferimento alle femmine in fase di riproduzione, chiamate mazenette, anch’esse una specialità gastronomica del bacino veneziano.

Spiega il dottor Barausse:

”La nostra ricerca dimostra come questi aventi climatici anomali possano avere un impatto devastante sui primi stati di sviluppo embrionale e di conseguenza sul benessere di tutta la specie. L’analisi delle serie temporali di sbarcato di granchi al mercato ittico di Chioggia ha dimostrato che la sensibilità degli stadi embrionali agli eventi atmosferici come le ondate di calore, ha enormi ripercussioni sul pescato e, di conseguenza, sull’abbondanza dell’intera popolazione di granchi in laguna di Venezia. Ma le ondate di calore non sono eventi solo recenti: dagli anni Quaranta a meta’ degli anni Cinquanta infatti questi fenomeni erano molto frequenti e presenti in laguna, sono poi praticamente spariti fino agli anni Ottanta, per ricomparire oggi con aumentate durata e intensità”.

Note
Fonte: Ansa

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *