Do You Speak Chioggiotto?

Chioggia nel cinema. In “Tutto tutto niente niente” l’ultima apparizione

Scritto da il 8 gennaio 2013 alle 11:01
chioggia4

Vi è mai capitato di essere al cinema o davanti la televisione e vedere dei luoghi che conoscete bene? Negli ultimi anni è capitato spesso che troupe e registi scegliessero Chioggia come location per girare film, fiction o spot pubblicitari.

Già nel 1914 si girò nella nostra città il corto “Santa Lucia” e nel 1919 “La nave” per la regia del figlio di Gabriele D’Annunzio. Del 1941 è “L’uomo venuto dal mare” di Francesco de Robertis; del 1942 è “Gente di mare” di Basilio Fontana, soggetto di Giovanni Comisso. Del 1943 è “Il paese senza pace” di Leo Manadri. Ugo Gregoretti nel ’55 girò il documentario per la tv “Cronache di Provincia” ma fu censurato. Nel ’56 un altro documentario fu girato da Pietro Nelli “Vita di Chioggia”.

Alberto Cavalcanti nel1959 a Chioggia immortalò alcune scene de “La prima notte” con Vittorio De Sica; nel ’60 Alberto Lattuada utilizzò location chioggiotte per “Lettera di una novizia”; dello stesso anno “Scano Boa” di Renato Dall’Ara, nel quale recitò anche un ragazzo chioggiotto, Gianfranco Penzo. Del ’62 è “Il cielo piange” di Enzo della Santa. Alcune scene anche per “E venne un uomo” di Ermanno Olmi, del ’65. Dino Risi riprese la splendida piazzetta di Vigo nel ’71, per un paio di scene della “Moglie del prete” con Sophia Loren e Marcello Mastroianni; quest’ultimo tornò a Chioggia anche nel ’75 per “Culastrisce nobile veneziano” con Claudia Mori e Lino Toffolo,diretti da Flavio Mogherini. In tempi più recenti, nel 2007, si girarono a Chioggia alcune scene della fiction andata in onda su Rai 2 “Nebbie e delitti” con Luca Barbareschi e Natasha Stefanenko; nel 2011 Chioggia diventò ambientazione naturale di “Io sono Li” e dello spot della 3.

Tra i film di Natale usciti al cinema quest’anno ce n’è uno che ci lega a lui in maniera particolare. L’ultimo successo di Antonio Albanese “Tutto Tutto Niente Niente diretto da Giulio Manfredonia, sequel del film Qualunquemente, è stato infatti girato per alcune scene nella nostra città; chi ha visto il film, avrà sicuramente notato il nostro Palazzo Municipale ripreso dal Canal Vena, la Piazzetta XX Settembre e l’entrata della pescheria. Nel film Albanese interpreta l’ambiguo politico Cetto La Qualunque, il secessionista Rodolfo Favaretto e lo stupefacente mistico Frengo Stoppato. Tutti e tre fanno un identico percorso, dal carcere al Parlamento. Purtroppo nel trailer non si vedono le scene girate a Chioggia ma guardatelo se volete farvi due risate!

Il trailer di “Io sono Li”

Lo spot della 3

Il trailer di Tutto Tutto Niente Niente

Note
Foto Cristina Carbonin In collaborazione con Elisabetta Donaggio

Autore: Alessandro Pavanati

Mi chiamo Alessandro, per i più Ale o Pava. Classe 1991, nato sotto il segno dei Pesci, dal 2010 sono entrato a far parte di questo grande Staff di ChioggiaTv e prevalentemente mi occupo della parte “tecnica” – ovvero riprese e montaggio video.

Descrivermi in poche righe non è semplice ma ci proverò: sono un tipo solare, sempre in movimento e non mi piace la vita tro[...]

Leggi il resto su .