Do You Speak Chioggiotto?

I docenti del “Cestari” dicono basta!

Scritto da il 15 dicembre 2012 alle 06:12
cestari protesta

Percorrendo via Borgo San Giovanni, all’altezza dell’istituto tecnico “Domenico Cestari”, è impossibile non notare il grande striscione posto nella recinzione della scuola dagli insegnanti della stessa.

La protesta, secondo quanto scritto in un comunicato redatto dai docenti, è stata attuata contro le politiche attuate dal Governo in materia di istruzione; con la legge di stabilità per l’anno 2013 infatti, il Governo ha tentato di imporre l’aumento di 6 ore dell’orario di lezione dei docenti della secondaria di primo e secondo grado a parità di stipendio, salvo poi dirottare il taglio economico sul Fis (fondo che finanzia l’offerta formativa delle scuole), ma comunque continuando a colpire la scuola nelle attività più prestigiose del lavoro.

I docenti dell’ITC “D. Cestari” riuniti in assemblea il 20 novembre scorso hanno deciso di mobilitarsi, sospendendosi, dal 27 novembre fino a data da destinarsi, da tutti gli incarichi aggiuntivi non previsti dal contratto, che includono:

  • coordinatori di classe, dipartimenti, responsabili di laboratorio, partecipazione a commissioni
  • gite di uno o più giorni e stage
  • compilazione del registro elettronico
  • i progetti, tranne quelli già avviati
  • recuperi e sportelli
  • disponibilità ad effettuare supplenze in sostituzione del personale assente
  • attività sportive

I docenti, consapevoli che tali decisioni limiteranno la proposta formativa dell’Istituto, ma convinti anche di dover difendere la loro dignità di lavoratori e di responsabili della formazione culturale degli studenti, che sta a cuore a tutti, confidano nella solidarietà e auspicano di poter organizzare insieme forme di mobilitazione comune.

Note
Foto: Facebook.com Fonte: istitutocestari.it

Autore: ChioggiaTV

ChioggiaTV nasce nell’estate del 2009 come webtv che racconta tutto ciò che di bello accade in città. L’esperienza nel campo della comunicazione di Gianni Nardo, speaker storico e direttore artistico di Radio Bcs, e le competenze tecniche nella realizzazione di immagini e video di Daniele Monaro e Giovanni Rubin (ex Fotografica) si fondono e danno vita ad un prodotto locale nuovo, moderno[...]

Leggi il resto su .